SISTEMI DI SOSTENIBILITÀ

Soddisfare i bisogni della generazione presente
senza compromettere quelli della generazione futura

Gro Harlem Brundtland

Essere un’azienda sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, come cita l’acronimo ESG (Environmental, Social and Governance), significa avere maggiore possibilità di successo con gli stakeholders.

Studio Quirico accompagna le aziende clienti nel percorso di sostenibilità attraverso:

  • un’attenta analisi di quanto l’azienda sta già facendo in tema di sostenibilità;
  • l’ottenimento di certificazioni mirate in tema di sostenibilità (ESG rating, Ecovadis, UNI/TS 11820:2022 Misurazione e valutazione della circolarità, ISO 30415:2021 Diversity & Inclusion, ISO 20121:2013 Sistemi di gestione sostenibile degli eventi, …)
  • l’elaborazione del bilancio di sostenibilità

    ISO 30415
    Diversità e Inclusione
    (Diversity & Inclusion)

    Attraverso la Certificazione ISO 30415, un’organizzazione applica in maniera concreta e misurabile, mirando al continuo incremento e miglioramento, i principi di Diversità e Inclusione nei processi aziendali, negli organi di governo e per gli stakeholder.

    L’inclusività etica, organizzativa e di business negli ultimi anni è fondamentale non solo a livello aziendale ma anche agli occhi dei consumatori in quanto, la loro scelta, risulta ormai orientata dal comportamento etico/sociale tenuto dell’azienda stessa: con l’ottenimento della ISO 30415, le organizzazioni dimostrano il loro impegno attivo riguardo i temi di diversità e inclusione e le relative attività di sviluppo e miglioramento continuo, aumentando così la fiducia della collettività.

     Studio Quirico supporta le aziende in tutte le diverse fasi fino al raggiungimento della certificazione, elaborando la documentazione necessaria, assicurando la presenza in tutte le attività necessarie al raggiungimento della ISO 30415 e anche durante le verifiche ispettive dell’ente di certificazione, sostenendo l’azienda a fronte di richieste dell’auditor.

    ISO 20121
    Sistemi di gestione
    sostenibile degli eventi

    Gli eventi organizzati da un’azienda rispecchiano gli ideali dell’azienda stessa e devono garantire una visuale che consideri debitamente gli aspetti economici e logistici, ma anche il contesto sociale e ambientale in cui l’evento si svolge, nell’ottica della generale politica dell’organizzazione.
    Un evento che viene certificato come sostenibile porta ad una riduzione di rischi e a un controllo dell’impatto economico, ambientale e sociale che l’evento genera. L’azienda, attraverso un evento certificato ISO 20121, si distingue dai competitors valorizzando la sua immagine e rafforzando le relazioni con le terze parti.
    Inoltre, organizzare un evento sostenibile fa scaturire e accrescere all’interno dell’azienda stessa la concezione di sostenibilità e spinta all’innovazione.

    Studio Quirico supporta le aziende in tutte le diverse fasi fino al raggiungimento della certificazione, elaborando la documentazione necessaria, assicurando la presenza in tutte le attività necessarie al raggiungimento della ISO 20121 e anche durante le verifiche ispettive dell’ente di certificazione, sostenendo l’azienda a fronte di richieste dell’auditor.

    ISO 50001
    Sistemi di Gestione dell’Energia

    Per controllare i consumi e contenere i costi energetici, traendone quindi profitto economico e garantendo un prezioso contributo alla salvaguardia delle risorse energetiche a livello globale, le aziende devono risparmiare energia e controllarne puntualmente gli usi.

    Attraverso il Sistema di Gestione dell’Energia – EnMS si monitorano, e di conseguenza riducono, i consumi di energia in ogni tipo di organizzazione o impresa.

    Con la norma ISO 50001 si definiscono i requisiti per implementare i Sistemi di Gestione dell’Energia, partendo dalla pianificazione di obiettivi concreti per poi mettere in atto azioni mirate, passando al controllo delle modalità di riduzione dell’utilizzo di energia (verificando le aree di criticità), con l’obiettivo del miglioramento continuo.

    Con la certificazione del Sistema di Gestione dell’Energia si ha anche la possibilità di avvalersi di esperti in-house per valutare la conformità e l’efficienza del proprio sistema di gestione dell’energia.

    Studio Quirico supporta le aziende in tutte le diverse fasi fino al raggiungimento della certificazione, elaborando la documentazione necessaria, assicurando la presenza in tutte le attività necessarie al raggiungimento della ISO 50001 e anche durante le verifiche ispettive dell’ente di certificazione, sostenendo l’azienda a fronte di richieste dell’auditor.

    ISO 14067
    Carbon Footprint di prodotto

    Le Istituzioni locali, nazionali ed internazionali stanno adottando provvedimenti volti a limitare le emissioni di GHG – Greenhouse Gases (gas ad effetto serra). Queste azioni, però, devono essere quantificate e monitorate per poi verificare in modo oggettivo le attività di calcolo e rendicontazione delle emissioni di GHG.

    Attraverso la norma ISO 14067, un’organizzazione ha la possibilità di quantificare, monitorare e rendicontare la Carbon Footprint di Prodotto, per concretizzare le politiche di Carbon Management e incentivare prodotti e/o soluzioni con minor emissioni di CO2.

    La norma prevede anche la quantificazione dell’approccio sistematico di Carbon Footprint, cioè una sequenza di attività messe in pratica tramite una serie di procedure per favorire l’incremento di CFP per più prodotti.

    Studio Quirico, attraverso il servizio dedicato di consulenza, supporta le aziende nella quantificazione e monitoraggio delle azioni volte a limitare le emissioni dei gas effetto serra.

    UNI/TS 11820:2022
    Misurazione e valutazione
    della circolarità

    Attraverso la specifica tecnica UNI/TS 11820:2022 si definiscono gli indicatori volti alla valutazione del livello di circolarità di un’organizzazione (o un gruppo di organizzazioni). Ma a cosa si fa riferimento con il termine “economia circolare”? Con economia circolare s’intende un modello economico che è fondamentale per la messa in atto della transazione ecologica e degli obiettivi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Si fa in modo di mantenere circolare il flusso delle risorse attraverso la loro conservazione e rigenerazione per aumentarne il valore, contribuendo allo sviluppo sostenibile.

    Non esistono livelli minimi di circolarità, ma vengono redatte valutazioni sul livello raggiunto all’interno dell’organizzazione stessa che può ottenere numerosi vantaggi a livello aziendale, economico e sociale.

    Studio Quirico, attraverso il servizio dedicato di consulenza, supporta le aziende nella definizione e misurazione degli indicatori necessari per definire il livello di circolarità delle stesse.

    ESG rating

    L’acronimo ESG sta ad indicare gli elementi di valutazione utilizzati nel settore finanziario che permettono di giudicare la sostenibilità degli investimenti in un’ottica di valutazione complessiva dell’impresa che va oltre i risultati puramente economici: Environmental, Social and Governance (ambiente, sociale e governance).

    Negli ultimi anni, infatti, per valutare un investimento vengono prese in considerazione anche i risultati rispetto a specifici criteri ESG. Per arrivare a questi risultati vengono utilizzati i rating ESG, indicatori che certificano la solidità di un’azienda dal punto di vista degli aspetti ambientali, sociali e di governance.
    Per quanto concerne l’aspetto ambientale, si fa riferimento ad esempio alla crescita della popolazione, alla sicurezza alimentare, all’attenzione al cambiamento climatico, all’impatto di emissioni di anidride carbonica e all’efficienza nell’utilizzo delle risorse naturali.
    L’elemento sociale prende in considerazione il rispetto dei diritti umani e le condizioni di lavoro.
    L’aspetto della governance valuta la presenza di consiglieri indipendenti, politiche di diversità nella composizione dei CdA e remunerazione del top management collegata a obiettivi di sostenibilità.

    Studio Quirico elabora i rating ESG, supportando l’azienda nella raccolta dati e analizzandoli sugli aspetti di sostenibilità.

    Ecovadis

    La piattaforma Ecovadis, una delle più importanti a livello internazionale riguardo i rating di sostenibilità, attribuisce un punteggio che porta grande visibilità alle singole aziende verso potenziali clienti, sempre più interessati ai livelli di sostenibilità dei propri fornitori.

    Un comitato scientifico internazionale verifica, attraverso un modello di valutazione, i risultati dell’azienda sugli aspetti ambientali, le pratiche lavorative e i diritti umani, l’etica e l’approvvigionamento sostenibile.
    All’azienda vengono richiesti i documenti che confermano le dichiarazioni riportate per ogni settore, che viene poi valutato su una scala da 0 a 100; i risultati sono facilmente consultabili sulla piattaforma. Vengono inoltre indicati i punti di forza e le aree di miglioramento sui quattro temi.
    In base ai punteggi ottenuti e comparati con le altre aziende valutate nello stesso anno, c’è la possibilità di ottenere una “Medaglia Ecovadis”.
    Con il punteggio ottenuto su Ecovadis, sarà più semplice scegliere i partners che pongono particolare attenzione ai temi della sostenibilità.

    Studio Quirico, attraverso il servizio di consulenza, supporta l’azienda durante la preparazione e la compilazione del questionario da presentare sulla Piattaforma Ecovadis e l’affianca anche successivamente, al fine di migliorare sempre più il punteggio ottenuto.

    LCA e EPD

    La sigla EPD indica la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (Environmental Product Declaration), una certificazione applicabile a tutti i prodotti/servizi per aumentarne il valore e per implementare un sistema di miglioramento continuo della qualità ambientale dei prodotti. La Dichiarazione Ambientale di Prodotto si basa sulla metodologia Life Cycle Assessment (LCA) e sulla norma ISO 14025. La metodologia LCA è lo strumento utilizzato per studiare l’impatto, a livello ambientale, di un prodotto o di un servizio, durante tutte le fasi del suo ciclo di vita. L’analisi LCA fa riferimento alle norme ISO della serie 14040 ed è articolata in 5 fasi:
    • Analisi dei processi
    • Definizione degli obiettivi e del campo di applicazione
    • Analisi di inventario
    • Valutazione degli impatti
    • Interpretazione del risultato
    Con il Life Cycle Assessment, quindi, si possono introdurre diverse attività che portano all’aumento della sostenibilità dell’interno ciclo di vita dei prodotti e dei servizi, riducendo e limitando così gli impatti sull’ambiente. Studio Quirico supporta le aziende elaborando la documentazione necessaria per ottenere la dichiarazione LCA e EPD, offrendo il servizio di consulenza anche durante le verifiche dell’Organismo di Certificazione.